giovedì 24 dicembre 2015

LA LUNA PIENA DI DICEMBRE 2015








Certo, appare un po’ paradossale, viste le temperature di questo ultimo periodo ampiamente sopra la media stagionale, chiamare questa Fase “Luna Fredda”: questo nome però è indicativo del momento in cui la temperatura solitamente si abbassa allineandosi a quella normalmente tipica del periodo invernale. Avviene anche il giorno di Natale e questo succede assai di rado in quanto l’ultima volta  è stato nel 1977 e la prossima sarà nel 2034. Inoltre si aggiungerà anche il passaggio della Cometa Catalina proprio il giorno di Natale.  E’ questa, per i suoi aspetti, una Fase che da molta propensione allo scatenarsi di forti sismi. Ancora sensibile il settore dei trasporti e delle tecnologie che potrebbero subire effetti negativi anche di una certa rilevanza. Possibili proteste giovanili oppure violenze effettuate o subite da giovani. 

Aree geografiche a rischio: Norvegia, Cina, Brasile e Kazakistan.





Per quanto riguarda l’Italia le criticità segnalate dalla Fase riguarderanno soprattutto gli affari interni, il popolo, le guerre intraprese, improvvise tensioni anche con i paesi alleati nonché una possibile difficoltà di comunicazione del premier che può dar luogo a reazioni anche piuttosto vivaci nei suoi confronti.




Il Meteo segna un drastico cambiamento in quanto saranno possibili piogge molto intense fino a probabili “bombe d’acqua” e, per tutto il periodo, avremo una grande umidità e un certo abbassamento di temperatura.




Di Laura Poggiani – Tutti i diritti riservati.