martedì 8 gennaio 2013

LA LUNA NUOVA DI GENNAIO 2013




E’ la prima Luna Nuova dell’anno e si apre all’insegna, oltre che dall’ormai consueta quadratura Urano/Plutone, anche della dura quadratura Marte/Saturno. Stiamo già assistendo ad una vertiginosa escalation mondiale di eventi cruenti che hanno per vittime le donne e i bambini ma più in generale è “il lato oscuro”di ciascuno, la crudeltà, che di fatto emerge in questa fase. Saranno possibili recrudescenze di conflitti mai sopiti o tuttora in atto, in particolare coinvolgenti i simboli della religione Ebraica o Israele. E’ anche un periodo particolarmente impegnativo per le forze dell’ordine. Possibili esplosioni, sia intese come forti contestazioni che come veri e propri attacchi terroristici.
Aree geografiche a rischio: Israele, Inghilterra, Canada, Cina, Mauritania.
Per quanto riguarda l’Italia, in evidenza saranno i giovani, il pubblico impiego e le modalità di comunicazione. Sono possibili pertanto contestazioni e agitazioni per l’ottenimento di maggiori garanzie per il futuro e l’occupazione. Imprevisti, sia in positivo che in negativo, da tasse e denaro pubblico.
Infine, per quanto riguarda l’Astro-Meteo, il periodo sarà contrassegnato da forti piogge ma da temperature sopra la media stagionale.


Di Laura Poggiani – Tutti i diritti riservati




Nessun commento:

Posta un commento