giovedì 27 dicembre 2012

ELEZIONI POLITICHE 24-25 FEBBRAIO 2013



Non si e’ ancora concluso questo 2012 che gia’ l’attenzione dei media – e non solo – e’ catturata dalle elezioni politiche che si terranno il prossimo 24-25 febbraio 2013, data alquanto inusuale per l’Italia ma che e’ stata dettata dai tempi tecnici derivanti dallo scioglimento delle Camere. Il quadro politico, dopo le prime incertezze e cambio di idee, sembra profilarsi nel modo seguente: Berlusconi come candidato-leader di Destra, Monti come candidato-leader di Centro e Bersani come candidato-leader di Sinistra. I risultati sono tutt’altro che scontati, senza contare chi non andrà a votare, stufo dell’attuale politica e degli scandali che ne sono derivati. Proviamo a sbirciare il quadro astrale di questi possibili candidati.

PIER LUIGI BERSANI
Iniziamo con il leader di Sinistra, oltre che per mere ragioni alfabetiche, anche per segnalare come, ancora una volta ci risiamo! L’ora dell’estratto di nascita, da molti considerato incontrovertibile, viene nuovamente smentito dal diretto interessato che in un’intervista televisiva, dichiara candidamente di essere nato 12 ore prima dell’orario sancito dall’estratto. Com’e’ ovvio, questa affermazione ha gettato nel panico tutti gli astrologi che si accingevano a fare previsioni e che, a questo punto, non sanno più quale orario utilizzare. D’altro canto, il Nostro e’ apparso molto deciso in tale affermazione e questo basta a catalogare come DD (Dirty Date) il suo orario e serve da monito, come più volte segnalato in queste pagine, a prendere con il dovuto beneficio d’inventario ciò che dichiara l’estratto, specie se relativo alle nascite di un certo periodo, che spesso venivano segnalate all’anagrafe con ritardo.
Ma veniamo alle nostre considerazioni circa le prossime elezioni. Della RS di Bersani, per l’orario “ufficiale”, l’avevamo già fatta lo scorso settembre e con quella RS, francamente, ci sembra alquanto difficile che si possa adattare al leader che guiderà la Nazione a partire da febbraio. Il quadro cambia totalmente per il nuovo orario: è una RS assai più positiva, in grado anche di spiegare gli ottimi risultati delle Primarie. Viene apertamente segnalato un “cambio di residenza” ed un netto ribaltamento del proprio status, con maggiori entrate di denaro e questo ci sembra perfettamente in linea con l’incarico a Palazzo Chigi nel qual caso, però, il Nostro dovrà affrontare i gravi problemi interni ed una rigidità che gli causerà non poche preoccupazioni.

SILVIO BERLUSCONI
Se la RS di Bersani promette sacrifici e rigore alla Nazione in caso di vittoria, qui invece viene prospettata una notevole dose di ottimismo, com’e’ nelle corde del Cavaliere. Chi lo aveva dato per perdente potrebbe avere delle brutte sorprese perché la RS e’ tutt’altro che negativa, malgrado anche qui potrebbero esserci degli attacchi, dati e/o ricevuti, che possono tirar fuori una grande carica aggressiva ma anche molta energia spesa nel recupero delle posizioni perse a vantaggio degli antagonisti. E’ possibile anche un ricovero ospedaliero o comunque problemi di salute soprattutto proprio a cavallo del periodo elettorale.

MARIO MONTI
Cambiamento di casa anche per Monti, il che, nel suo caso, appare sintomatico di una non elezione. Ma dalla sua Monti ha un forte sostegno e questo lo rende comunque attivo nella fase successiva alle elezioni. La RS che di lì a poco prende il via, molto negativa, sembra però confermare come sarà comunque al centro di un incarico di prestigio in seno alla Repubblica ma la pesantezza della RS 2013 fa percepire come qualsiasi cosa arriverà per lui, non sarà affatto ciò che si era prefisso.

Di Laura Poggiani - Tutti i diritti riservati


lunedì 17 dicembre 2012

STRAGE NELLA SCUOLA ELEMENTARE

Una scuola di paese, i genitori che accompagnano i propri figli a scuola in una mattina che apparentemente e’ come tante altre,in tante altre zone del mondo. La scuola, che gli psicologi definiscono la continuazione del cordone ombelicale, soprattutto quando i bambini sono ancora piccoli e la maestra e’ vissuta come una seconda mamma. La scuola come luogo sicuro, che abbraccia e che protegge tante piccole vite che si affacciano al mondo ma che improvvisamente, come in una brutta favola dove improvvisamente compare l’orco cattivo, si trasforma invece in un inferno che divora tante piccole vite. E’ quanto e’ successo nel Connecticut, quando Adam Lanza, il figlio – pare autistico – di una delle maestre, dopo aver ucciso la madre, sorprende la psicologa, il preside e poi da letteralmente la caccia a 20 bambini, difesi persino dalla loro maestra che, dopo averne chiusi alcuni negli armadietti, fa loro scudo con la propria vita. Adam, prese le armi dalla collezione della madre, le rivolge implacabile uccidendo bambini di età dai 5 ai 10 anni, prima di suicidarsi sentendo arrivare la polizia.
Osservando il TN di Adam, si evidenzia la posizione di ben 3 pianeti in Casa 12: Mercurio, Venere e Marte. Questa posizione ci parla di problematiche psicologiche, isolamento e istinti violenti che, aggiunti al Sole in Casa 1, incollato all’AS, rendono il carattere più arietino – quindi impulsivo – che non taurino. Questa decade, peraltro, annovera molti dittatori sanguinari (da Hitler a Saddam Hussein) ed e’ tra quelle che più facilmente risentono dell’influsso marziano che, se non ben canalizzato, può dare sfogo al lato oscuro del pianeta. La dominante del TN e’ Nettuno, che si trova in aspetto negativo a Venere  mentre Mercurio e’ quadrato alla Luna, posizionata in Casa 9 e in Capricorno: si percepisce una figura materna vissuta come fredda, lontana, mentre contemporaneamente l’Ego si dilatava, in virtù di un poderoso trigono del Sole a Giove. Queste posizioni spiegano inoltre esaustivamente sia la dipendenza da farmaci che il dolore subito dalla separazione dei genitori.
La RS va interpretata tenendo conto delle indicazioni di base fornite dal TN e delle fragilità psichiche che già segnalava. Saturno e’ in Casa 8, la morte, mentre Marte, emblematicamente in casa 7, sfoga la sua rabbia contro gli altri, a tutto ciò si aggiunge Plutone in Casa 12 che rende ancora più marcate le tendenze ossessive del carattere e Nettuno in Casa 1 sottolinea ancora una volta i problemi psichici come punto focale dell’anno.


Di Laura Poggiani - Tutti i diritti riservati

venerdì 14 dicembre 2012

LA LUNA NUOVA DI DICEMBRE E LA CRISI ITALIANA



I momenti davvero difficili che stiamo attraversando renderebbero auspicabile, a nostro avviso, che ogni astrologo o comunque sostenitore dell’Arte di Urania, si cimentasse  in previsioni al fine di cercare, unendo le forze, di intravedere quando questo periodo cosi’ oscuro potra’ davvero iniziare ad essere spezzato dalla luce alla fine del tunnel, che non sia quella, pero’, di un treno che ci sta arrivando addosso. 
 I recenti eventi della politica italiana abbinati al quadro della Luna Nuova impongono, stavolta, di focalizzare bene l’attenzione proprio sul nostro Paese. Questa Luna Nuova e’, infatti, particolarmente perniciosa, con i Malefici – Marte e Saturno – collocati ambedue contemporaneamente in posizione culminante, all’AS e vicino all’MC. : si profila un periodo piuttosto duro e carico di tensioni per l’Italia.  Urano, che ha ripreso il suo moto diretto, e’ ancora in aspetto negativo a Plutone indicando notevoli sbalzi di andamento nelle Borse e nello spread mentre proprio questo Plutone continua a dare segnali di possibili fenomeni naturali imprevisti come frane e sciami sismici, né accennano a diminuire gli eventi drammatici che coinvolgono le fasce piu’ deboli, in particolare donne e bambini.
Qualora sia confermata, come sembra molto probabile, la data di febbraio per le prossime elezioni politiche e Monti accetti di guidare la coalizione di destra, le indicazioni appaiono gia’ evidenti: Bersani sarà il prossimo Premier e Monti avrà un ruolo comunque di primo piano. Tutto questo, pero’, non necessariamente nell’interesse degli italiani. Pertanto il rigore, il pessimismo e di conseguenza la rabbia e le tensioni saranno molto alte.
Anche sotto il profilo meteorologico si prospetta un periodo molto freddo e piovoso, con temperature particolarmente rigide.

Di Laura Poggiani - Tutti i diritti riservati

domenica 9 dicembre 2012

TRAVOLTE DA UN DRAMMATICO DESTINO



Alcuni anni fa mi sono dedicata allo studio di 151 casi di scomparsa culminati in morte violenta (http://www.astralis.it/morti.htm) per analizzare cosa poteva dire l’Astrologia in merito. Tale studio, originale nel suo genere in quanto metteva a confronto per la prima volta l’Astrologia tradizionale con il metodo della ricerca, fu presentato ad un Convegno e riscosse  un discreto successo, tantoché  fu tradotto anche in altre lingue. Recentemente approfondendo il metodo dell’Astrologia Attiva, e’ stato possibile, proprio su queste pagine, fare un’ulteriore analisi, su quella che emergeva allora come metodologia di base, alla luce anche delle RS del momento della scomparsa, come nei casi di Avetrana, Rea e Ragusa. Tutti casi che hanno avuto lo stesso denominatore: la morte violenta del soggetto.
Adesso invece vediamo due casi in cui, presumibilmente nel primo e quasi certamente nel secondo, il soggetto e’ ancora vivo e vegeto: i casi di Denise Pipitone e di Angela Celentano.

DENISE PIPITONE
Scomparsa il 1° settembre 2004 mentre stava giocando davanti a casa,di Denise attualmente non ci sono notizie malgrado le molte segnalazioni che addirittura l’avrebbero vista con abiti da zingara. Della sua scomparsa fu sin da subito accusata la sorellastra e proprio in questi giorni sono emerse delle intercettazioni ambientali in cui si affermerebbe che Denise sarebbe stata portata via proprio da lei.
Denise ha il Sole congiunto a Luna e Mercurio in Casa 7 (nemici dichiarati). Mercurio, che rappresenta i fratelli/sorelle è quadrato a Urano e semiquadrato a Marte, dispositore dell’ASC: evento traumatico e improvviso causato da un  fratello/sorella ai danni del soggetto.  Inoltre Mercurio e’ retrogrado ed è indice ulteriore di un trauma nell’infanzia che però si risolverà il prossimo anno e questo fa pensare che ci potranno essere degli sviluppi risolutivi che potranno permettere l’individuazione , per quella data, di dove si trovi la ragazza ormai tredicenne. Il tema è decisamente negativo e vi sono due punti inquietanti: la congiunzione Venere/Plutone in Casa 8, opposta a Giove,  sottolinea la figura diabolica di una donna ma da’ anche indicazioni preoccupanti circa la possibilità di pericoli che mettono a serio rischio l’incolumità fisica e morale della bambina. La RS dell’anno della scomparsa è drammatica con il coinvolgimento delle Case 8, 11 e 3: fratelli/sorelle che mettono a rischio la vita della bambina.

ANGELA CELENTANO
In questo caso la bambina scompare, quasi sotto gli occhi dei genitori, il 10 agosto 1996, durante una gita al Monte Faito, allontanandosi dal gruppo familiare. Adesso, dopo tanti anni, sembrano dare speranza ai genitori i contatti dal Messico di una ragazza, che si fa chiamare Celeste, e che potrebbe essere proprio Angela.
Colpisce innanzitutto come nel TN, tra i pochissimi aspetti negativi, vi sia anche qui un aspetto Mercurio/Urano, stavolta di opposizione. La presenza di Urano e Nettuno in Campo 11 fa pensare al coinvolgimento, diretto o indiretto, di amici vicini alla bambina ma davvero inquietante sono  il Sole in Casa 4 e Saturno in Casa 12 pressoché attaccato all’Asc  e opposto a Marte, parlano di una crescita “da orfana”.
La RS per l’anno della scomparsa fa presagire una predeterminazione di qualcuno vicino alla famiglia e nemico della stessa di portare all’estero la bambina per farla adottare. La RS 2013, molto positiva, darà in ogni caso una svolta alla vicenda e lascia presagire un lieto fine a questa drammatica storia.

Di Laura Poggiani - Tutti i diritti riservati

NON SI FERMA IL VENTO CON LE MANI


E’ diventato uno dei suoi slogan durante la campagna per le Primarie, che Matteo Renzi ha vinto moralmente. Come aveva preannunciato in caso non fosse stato eletto a candidato-premier, però, adesso Matteo si è nuovamente ritirato a fare il Sindaco della sua Firenze perché, ci tiene a precisare, lui non insegue “la poltrona”.
Il suo movimento, però, è stato di una popolarità dilagante e travolgente, trasformando una possibile banale campagna interna ad un partito, in un evento nazionale, frenato solo da prese di posizione, regole inflessibili e paletti di ogni tipo atti, più che a favorire la trasparenza, a cercare di mettergli i bastoni tra le ruote e che hanno di fatto impedito a ben 130.000 cittadini, tra cui anche nomi illustri come quello di Carlo Verdone, di votare al secondo turno.
Adesso però sono in tanti che vorrebbero che Renzi fondasse un suo movimento, per portare avanti quei principi che lo hanno reso tanto popolare e che hanno fatto riavvicinare alla politica anche chi ormai non se ne interessava più. Avevamo accennato al fatto che la RS per questo 2012 era assai brutta


ma adesso è giunto il momento di guardare avanti e dare un’occhiata al prossimo anno che, se ben impostato, può davvero far fare un notevole balzo in avanti a Matteo.  A patto, però, che non resti a Firenze. Nella sua città, infatti, si troverebbe ad avere una pericolosa posizione astrale che gli porterebbe difficoltà a 360° nonché possibili incidenti che vanificherebbero la positività di un Giove in Casa X. Basterà invece che Matteo opti per trascorrere il suo compleanno a San Pietroburgo e la situazione diventerà davvero positiva, sia per la carriera che per la vita affettiva e familiare.



Di Laura Poggiani - Tutti i diritti riservati

martedì 27 novembre 2012

ECLISSI DI LUNA DEL 28 NOVEMBRE 2012


L’Eclissi di Luna Penombrale (visibile anche dall’Italia) avviene al suo apogeo in Gemelli/Sagittario ossia nell’asse della comunicazione e dei viaggi mentre contemporaneamente anche Mercurio ha ripreso il suo moto diretto: grande energia, quindi, in tutto ciò che riguarda le telecomunicazioni, i viaggi, i giovani e le novità in genere, specie in virtù dell’aspetto positivo della Fase a Urano. Idee originali  e colpi di scena mediatici possono caratterizzare questa fase che, in Astrologia Tradizionale, è anche connessa alle masse e ai movimenti popolari. Le situazioni politiche che nei giorni scorsi hanno avuto una spirale evolutiva  inquietante  possono trovare adesso sbocchi improvvisi quanto imprevisti ma non necessariamente negativi: in alcuni casi potrà esserci un’assunzione di responsabilità che placa immediatamente gli animi, in altri casi, invece, dopo un’iniziale peggioramento potrà seguire una mediazione efficace. Qualche timore invece per il Papa e per i simboli del Cattolicesimo nel mondo.
Aree geografiche a rischio: Brasile, Australia del Nord, Inghilterra.
Sotto il profilo atmosferico si avranno inizialmente grandi rovesci d’acqua con vere e proprie allerte meteo passando poi a un clima molto più asciutto e caldo, con temperature sopra le medie stagionali.
Per quanto riguarda l’Italia, infine, saranno in primo piano il benessere pubblico, i rapporti con i paesi partner, i conflitti in atto e la politica estera.

Di Laura Poggiani - Tutti i diritti riservati

mercoledì 7 novembre 2012

LA VITTORIA DI OBAMA


Le elezioni presidenziali tenutesi ieri hanno visto la netta vittoria di Barack Obama che si riconferma per altri 4 anni alla guida degli Stati Uniti. Lo scorso agosto scrivevamo:
Apprendiamo dai media che il Presidente degli Stati Uniti d’America, Barak Obama, avrebbe trascorso il suo compleanno 2012 a Camp David, tenuta presidenziale a 100 km nord-ovest di Washington D.C. anziché a Chicago.
Questo modifica in senso migliorativo il quadro della RS 2012/13 che ora è indubbiamente vincente. Restano tuttavia possibili qualche difficoltà nel gestire in maniera adeguata i rapporti con i paesi partner, le uscite di denaro e il verificarsi di un eventuale lutto nel corso dell’anno. Ma ciò non pregiudica affatto la grande positività di questa RS che potrebbe anche riconfermarlo alle prossime elezioni. “


Di Laura Poggiani – Tutti i diritti riservati.


domenica 4 novembre 2012

ECLISSE DI SOLE DEL 13 NOVEMBRE 2012



Non è visibile dall'Italia. Come totale inizia nell'estrema zona nord dell'Australia e poi in buona parte della zona sud dell'Oceano Pacifico. Come parziale è possibile osservarla nella zona est dell'Australia, nelle isole Figi e nella Nuova Zelanda. Avviene mentre, contemporaneamente, anche Mercurio sarà in moto retrogrado e congiunto all’Eclisse stessa.
Com’e’ noto, le Eclissi di Sole indicano spesso la caduta di un Capo di Stato o di un regnante e in questo caso, data la vicinanza di Mercurio, potrebbe trattarsi di un Capo di Stato giovane. In linea di massima, comunque, data anche la contemporaneità di aspetti negativi Mercurio/Nettuno, saranno possibili agitazioni studentesche, problemi nelle telecomunicazioni, fuoriuscite improvvise e incontrollabili di gas. Anche i trasporti saranno soggetti a particolari disguidi e ritardi, sarà  il momento migliore per ricontrollare il proprio operato in quanto emergeranno sviste ed errori che prima erano passati inosservati.
Aree geografiche a rischio:Romania, Russia, Brasile, Uruguay e Isole Solomon.
L’Italia sarà particolarmente sensibile a questa fase in quanto sottolinea grossi problemi di ordine interno, donne o bambini o famiglie in genere al centro di eventi negativi.
Sotto il profilo atmosferico, il clima registrerà ancora delle anomalie: forti piogge ma temperature tutto sommato più alte della norma lasceranno il passo ad un aumento di forti venti nella seconda parte del periodo che però potrà presentare maggiori problemi legati a nebbia, tempeste anche violente ma di veloce passaggio.

Di Laura Poggiani – Tutti i diritti riservati

giovedì 1 novembre 2012

LA BENEFICA INFLUENZA DI VENERE

Chiamata dagli antichi “la piccola fortuna”, l’influenza venusiana in un tema di RS è indubbiamente positiva, soprattutto se lavora in sinergia con Giove, “il Grande Benefico” della tradizione. Da sola, però, questa influenza non serve a salvaguardare da una brutta RS ma indubbiamente fornisce una buona “ancora di salvezza”.

Pochi giorni fa, Vittorio Sgarbi è stato vittima di un brutto incidente stradale. Le condizioni del suo autista sono gravissime mentre quelle di Vittorio, sebbene abbia riportato diversi traumi, sono decisamente buone, tanto da averlo già visto attivamente in tv a rilasciare interviste sulle modalità dell’accaduto. La sua RS è da manuale, visto che presenta un Marte in posizione davvero infelice e basta da solo  ad affossare qualsiasi buon influsso proveniente da una Venere svettante all’MC e da una bella congiunzione Giove/Sole in Casa 8. Ma, come abbiamo visto, l’onda benefica di questo astro lo ha comunque salvaguardato da esisti ancora più drammatici.


Anche Nichi Vendola può considerarsi, a sua volta, un “miracolato”. Implicato in una brutta causa giudiziaria, l’uomo politico aveva dichiarato che, in caso di condanna, avrebbe dato il suo addio alla politica. A sorpresa e’ arrivato invece il verdetto di assoluzione perché il fatto non sussiste e quella Venere proprio nella casa delle vertenze legali ha lavorato alla grande. Come precedentemente segnalato (http://astralisblog.blogspot.it/2012/10/nichi-o-matteo-gli-outsider-del-pd.html) la RS è comunque fondamentalmente negativa e questo lo porta ad impegnarsi in prima persona per riconquistare lo svantaggio politico ma difficilmente recupererà la scena politica in modo predominante.

Di Laura Poggiani - Tutti i diritti riservati

domenica 28 ottobre 2012

TERREMOTO IN CANADA

 
 
Giocando d'anticipo... nel report della Luna Piena si segnalava proprio il Canada come zona a rischio per eventuali calamità.
 
 
 
Da "la Repubblica.it":
 

ANCORA MANI PULITE?

 
 
Ricordate cosa scrivevo a settembre su Tonino Di Pietro?
http://astralisblog.blogspot.it/2012_09_01_archive.html
Da IL GIORNALE di oggi:
"Laura Cesaretti Roma. Fa quasi tenerezza, a guardarlo in faccia mentre, interrogato in una scena degna di Lie to me, batte le palpebre e si impappina. Ma si può capirlo, passare così bruscamente dal pulpito dell’accusa allo sgabello dell’imputato è un bello choc. È un Tonino Di Pietro del tutto inedito, quello che andrà in onda stasera a Report, la trasmissione di Milena Gabanelli su Rai 3. Un Di Pietro cui tocca difendersi alla meglio, inciampando nei «non ricordo» che non perdonava ai suoi imputati, da brutte storie che riemergono dal suo passato. La donazione della ereditiera Borletti, ad esempio: Di Pietro non ricorda a quanto ammontasse la cifra che la signora regalò a lui (e anche a Romano Prodi) nel lontano 1995, alla vigilia della loro comune scesa in campo. «Forse 500 milioni», butta lì. La giornalista Sabrina Giannini mostra documenti contabili: 954 e rotti milioni di lire, «una delle più ingenti donazioni ad uomini politici della storia repubblicana». E che ne ha fatto, l’uomo di Mani pulite? «Li ho usati per fare politica», giura. Ma in una memoria consegnata al Gip di Roma, lo stesso ex pm ha dichiarato nel 2010 di averli usati per l’acquisto di immobili, incalza la giornalista. Un tic nervoso gli contrae la guancia, Di Pietro corre ai ripari: «Certo, la parte che ho ricevuto a titolo personale l’ho usata per comprare immobili», due appartamenti in quel di Busto Arsizio, acquistati «a titolo personale». Peccato che, come dice pacioso Prodi in un’intervista parallela, quei soldi fossero destinati «non alla nostra bella faccia, ma alla politica». Una storia già nota e già raccontata (anche dal Giornale), ma mai prima d’ora gli era toccato darne conto, davanti a una telecamera. D’altronde, in dieci anni, il suo partito ha incassato circa 100 milioni di euro, in buona parte gestiti «in famiglia» da lui, la moglie e la fida tesoriera Silvana Mura: solo dal 2009 gli altri esponenti del partito hanno potuto iniziare a ficcare il naso nei conti di Idv. E Report stavolta ha deciso di puntare i riflettori sul Grande Accusatore, e di cercare di capire perché, proprio nel partito-fucina della questione morale, siano potuti nascere, crescere e ingrassare a decine non solo gli Scilipoti e i De Gregorio, ma anche i Maruccio (l’ex assessore regionale del Lazio fino a ieri fidatissimo collaboratore di Di Pietro, accusato di essersi imboscato 780mila euro di «rimborsi») e i Paolo Nanni (il consigliere regionale dell’Emilia accusato di aver fatto sparire 450mila euro del gruppo e indagato per peculato). A proposito del quale spunta, sul sito Affari Italiani, un’altra perla dipietresca: in una trasmissione del 2009 un giovane militante di Idv chiedeva conto a Di Pietro delle dubbie imprese di Nanni, e l’ex pm insorgeva in sua difesa: «Sono molto orgoglioso di lui e me lo tengo stretto». Ma stare dall’altra parte della barricata è dura, e a Di Pietro saltano presto i nervi. Non ci sta, l’ex pm, e si scaglia contro la giornalista poco compiacente: «Il servizio pubblico se la prende con noi per gli stuzzicadenti invece di pensare alle travi degli altri!», inveisce. Un classico."

sabato 27 ottobre 2012

LA LUNA PIENA DI OTTOBRE 2012



Ancora una fase difficile per questa Luna Piena che si verifica fra Toro/Scorpione e si congiunge a Saturno, Marte si oppone a Giove, Venere a Urano mentre Plutone è apice di un quadrato a T proprio con questa opposizione. Potremo pertanto notare una decisa recrudescenza di violenza alle donne, fenomeni sismici rilevanti e intolleranze religiose soprattutto riguardanti le tre principali religioni monoteiste. Inoltre i mercati finanziari saranno caratterizzati da un andamento decisamente instabile ma tendente al ribasso. Anche le masse popolari daranno vita a molteplici proteste scontrandosi però con i poteri consolidati.
Aree geografiche a rischio:Italia, Canada e Sudan.
Per quanto riguarda l’Italia che è particolarmente sensibile a questa fase, saranno critici i convegni e i programmi politici, che rischiano di essere di difficile attuazione, la scuola e i rapporti diplomatici. Nuove tensioni nel pubblico impiego.
Per quanto riguarda il tempo, in questa fase ci sarà un clima piuttosto umido e , soprattutto verso la fine della fase, particolarmente piovoso e ventoso.

Di Laura Poggiani - Tutti i diritti riservati.

venerdì 26 ottobre 2012

IL VIAGGIO DEL COMPLEANNO



Chi si interessa dell’Astrologia  Attiva si trova di fronte molto spesso a un grosso ostacolo, che non e’ dato dal far comprendere a chi chiede una previsione per l’anno quello che i simboli planetari indicano, bensi’ far comprendere l’importanza del viaggio del compleanno. La prima reazione, infatti, e’ quella di pensare che basti un soggiorno a… Rimini per sistemare ogni cosa oppure che l’astrologo sia catturato da un’improvvisa ondata di eccentricita’ che lo porta a suggerire delle mète insolite e magari difficili da raggiungere. Ecco che, allora, ci si trova di fronte al rifiuto netto di spostarsi adducendo le piu’ svariate motivazioni oppure, al contrario, dopo aver consigliato un viaggio, ad esempio, a New York sentirsi rispondere che fino la’ no, troppo distante, ma un paio di giorni a Cervinia sicuramente si.
Questo argomento, affrontato piu’ volte da molti astrologi di AA, mostra, a mio avviso, una tendenza moderna: quello di pensare che tutto ci sia un po’ dovuto, che anche le stelle si pieghino ai nostri voleri ma in cambio non siamo disposti al benche’ minimo sacrificio. E’ anche vero che la congiuntura attuale non aiuta: in  un momento dove le famiglie hanno difficolta’ a giungere a fine mese, dove nei posti di lavoro diventa molto complicato ottenere un giorno di ferie in determinati periodi di maggior carico di lavoro, il concetto di spostamento per il compleanno diventa a volte di difficile realizzazione. Pero’, chi intende avvalersi di questo metodo, deve sapere sin dall’inizio che lo spostamento per il compleanno e’ imprescindibile: non solo per raggiungere gli obiettivi che ci si pone per l’anno successivo ma, molto spesso, per evitare il verificarsi di situazioni drammatiche, situazioni che non e’ facile spiegare perche’ chi ascolta potrebbe pensare ad un eccessivo pessimismo.
Alla luce di queste considerazioni, colpisce il servizio odierno su Roberto Benigni, che compie 60 anni proprio domani. Il giornalista puntualizzava che l’attore era in partenza in quanto andava a trascorrere il compleanno a Nord. Non era citata la localita’ ma basta guardare Stoccolma per trovare uno svettante Giove all’MC e Venere in Casa 1. Sembra quasi vi sia la regia di un astrologo e, in quel caso, la localita’ non sarebbe esattamente Stoccolma perche’ convince poco la congiunzione Urano/Luna in Casa 7, quella dei nemici ma anche quella del coniuge. Ad ogni modo, il trascorrere il compleanno altrove, in una localita’ in sintonia con gli astri, non potra’ che far raggiungere al “piccolo diavolo” nazionale ancora un ennesimo successo.

Di Laura Poggiani - Tutti i diritti riservati

martedì 16 ottobre 2012

PROCESSO A SCHETTINO



In questi giorni l’ex Comandante Francesco Schettino si è presentato alla procura di Grosseto per l’incidente probatorio. Nei  giorni precedenti la notizia del suo licenziamento dalla Costa con il suo ricorso perché, a suo dire, mancherebbe la “giusta causa” mentre a Grosseto addirittura ha stretto la mano ad alcuni sopravvissuti ed avrebbe commentato che, se erano ancora vivi, lo dovevano a lui. I video inediti hanno mostrato anche realtà collaterali: dal timoniere indonesiano che non capiva gli ordini impartiti in inglese dal Comandante, alle responsabilità tutte da accertare anche della Carnival.
 Tra un mese la nuova RS di Schettino ci parla di un anno ancora molto difficile, dove appunto, le vertenze legali e i processi saranno il suo “titolo a 8 colonne”, anche se questo avrà, come rovescio della medaglia, il portargli una grande popolarità e una possibile vittoria parziale nella sua condotta difensiva ma anche una notevole perdita di soldi. Il suo compleanno avviene proprio subito dopo un’importante Eclisse di Sole che, nella sua RS, lascia solo intravedere come il Nostro debba rimboccarsi le maniche e dare una svolta decisiva alla sua esistenza: se avrà il coraggio di chiudere un ciclo e riaprirne uno totalmente nuovo, allora forse potrà, da buon Scorpione, anche resuscitare dalle sue ceneri.
Di Laura Poggiani - Tutti i diritti riservati

lunedì 8 ottobre 2012

NICHI O MATTEO? GLI OUTSIDER DEL PD



Si apprestano le primarie che, oltre al segretario di partito Bersani, vedono candidati anche Nichi Vendola e Matteo Renzi. Se Renzi sta raccogliendo sempre più sostenitori ed è riuscito persino a far modificare lo statuto affinché potesse partecipare come candidato, Vendola dal canto suo sta altrettanto ottenendo larga simpatia e i sondaggi lo stanno addirittura dando in pole position.
Da parte nostra, non possiamo fare a meno di dare un’occhiata alla RS di Nichi: se quella di Bersani e di Renzi non sono  eccezionali, questa è assolutamente difficile. E’ da notare come non necessariamente questo pregiudichi la vittoria elettorale, anche perché superare le primarie non significa necessariamente essere eletto poi dalla restante parte degli elettori, così come anche in caso di elezione, configurazioni difficili possono significare comunque una vittoria dura. Indubbiamente, però, ci deve essere qualcosa, a livello astrologico, “che fa la differenza”: a nostro avviso, questo fattore è dato proprio dalla brutta congiunzione Marte/Saturno svettante all’MC e che è preludio di una rovinosissima caduta.


Di Laura Poggiani - Tutti i diritti riservati

LA LUNA NUOVA DI OTTOBRE 2012



Come abbiamo avuto più volte modo di segnalare, questo 2012 è un anno piuttosto difficile per quanto riguarda gli eventi di Astrologia  Mondiale, caratterizzato – nel bene e nel male – da molti cambiamenti. Come l’Astrologia insegna, i cambiamenti meglio favorirli che combatterli perché, in questo caso, si possono scatenare delle forze energetiche tali da spazzare via tutto quanto era preesistente. Questa Luna Nuova, letta in questa ottica, evidenzia una sinergia tra il desiderio di cambiamento sempre più pressante, e l’azione:  saranno quindi possibili canalizzazioni costruttive delle energie di cambiamento, la voglia di dialogare per trovare un accordo. Attenzione però a non farsi prendere la mano da facili entusiasmi in quanto la costruttività mostrata nasconde spesso delle  false  ideologie e la tendenza a manipolare le folle creando nuovi miti.  In questo contesto, possono riaccendersi conflitti tra Chiesa Cattolica e Islam, per estensione, tra Occidente e Oriente.
E’ comunque una Luna Nuova “di attesa”, di preparazione ad una fase successiva e pertanto anche l’Economia rispecchia questa tendenza facendo intravedere qualche nota di ottimismo ma, mediamente, con una caratterizzazione instabile in attesa di vedere come si profileranno i panorami politici futuri.
Le aree geografiche a rischio sono: Marocco, Etiopia,Nuova Zelanda e Cina.
Per quanto riguarda l’Italia, la politica estera sarà predominante  ma potranno complicarsi notevolmente  i rapporti diplomatici soprattutto con i partner alleati.
In questo periodo vi sarà un clima piuttosto umido mentre, verso la fine della fase, il clima sarà più ventoso e asciutto.

Di Laura Poggiani - Tutti i diritti riservati

mercoledì 26 settembre 2012

SPOTLINE SUI COMPLEANNI

Settembre è un mese molto interessante in quanto in questo periodo compiono gli anni diversi personaggi pubblici, soprattutto politici, che vale la pena di osservare per verificare la tecnica delle RS come metodo previsionale.

Silvio Berlusconi

Va subito detto che il Nostro ormai è una totale “vittima” delle RS: da qualche anno ne ha subite davvero di terribili i cui esiti, puntualmente descritti, si sono espressi nella loro totalità negativa. Anche la RS 2012/13 non promette nulla di buono qualora sia trascorsa a Roma. Ancora problemi a tutto tondo e la salute che peggiora sempre più fino a un possibile ricovero, a cui potrebbero far seguito attacchi alla sua persona ancora più feroci di quelli avuti sinora. Dobbiamo però segnalare un evento davvero degno di nota: un ottimo exploit per la sua vita privata e affettiva, che potrebbe fargli optare anche per un nuovo legame stabile.

Pierluigi Bersani
Se Atene piange, Sparta non ride. Per il “gemello astrale” del Cavaliere si prospetta sia nelle Primarie che nelle Elezioni Politiche 2013 in modo inequivocabile un “tonfo” elettorale. il Nostro si vedrà costretto ad affrontare un anno davvero difficile per le alleanze e i rapporti sociali in genere dove non gli sarà risparmiato assolutamente nulla in fatto di prove, stress e fatica.

Antonio Di Pietro
Per concludere questo trittico di RS, ecco quella del fondatore dell’IDV. Questa potrebbe riservare qualche chance per quanto riguarda la sua ascesa politica ma al contempo manifesta anche grossissimi problemi con eventuali alleati, con i nemici dichiarati, con vertenze giudiziarie nonché per la sua salute.

Di Laura Poggiani - Tutti i diritti riservati

mercoledì 19 settembre 2012

DUE BRUTTE RS A CONFRONTO


Com’è noto, la RS indica gli avvenimenti dell’anno e, a seconda della sua positività o meno, ci racconta a cosa il soggetto andrà incontro e il suo modo di reagire agli avvenimenti negativi che può trovare sul suo camino.
Che per Renata Polverini questo 2012 assomigli sempre più ad un “annus horribilis" e’ ormai sotto gli occhi di tutti: problemi seri di salute prima e lo scandalo della Regione Lazio culminato con la minaccia della Nostra di dimettersi, costringendo a nuove elezioni, sono giusto gli episodi più eclatanti.  La tremenda miscela Asc. in Casa 1/Sole in Casa 6 parla già da sola: problemi a 360°, gravi problemi di salute, anno pesantissimo. A questo si aggiunge, qualora non bastasse, anche Saturno in Casa X, che ben spiega il capitombolo politico e le possibili dimissioni.



E’ anche vero che c’è chi, istintivamente, riesce a “vivere” la propria RS inconsapevolmente ma in perfetta linea con i simboli che essa esprime, “esorcizzando”, fin dove possibile, le cattive configurazioni che questa indica. E’ il caso – passando allo schieramento politico opposto – di Matteo Renzi. Anche lui un Asc. in Casa 12, e certamente questo anno così importante per le decisioni che lo hanno visto scendere in campo,  non deve essere stato per lui una passeggiata. Eppure Renzi sembra aver voluto esorcizzare tutti i simboli in azione: la RS infatti parla di problemi coniugali o con i figli, di liti con compagni di cammino ma anche di grandi successi personali e così  ecco che Renzi sorprende tutti con la sua campagna elettorale in camper, che certo lo porta a un notevole dispendio di risorse fisiche e psichiche ma che al contempo gli fa esorcizzare molto bene i possibili segnali di problemi familiari: il camper lo porta lontano dalla famiglia, dal suo solito tran tran quotidiano costringendolo a girare tutte le piazze d’Italia ma è anche il veicolo che lo porta ad incontrare tanta gente che lo sostiene e lo incita ad andare avanti. Sulle liti con i compagni di partito non occorre soffermarsi perché è noto a tutti come ormai Renzi sia diventato inviso ai vertici PD ma la sua popolarità e’direttamente proporzionale all’antipatia che suscita nella vecchia classe politica.



 Di Laura Poggiani - Tutti i diritti riservati

domenica 16 settembre 2012

LE TENSIONI DELL’ISLAM


Come avevamo segnalato già a suo tempo http://astralisblog.blogspot.it/2012/03/equinozio-di-primavera-2012.html  l’ingresso di Urano in Ariete, al quadrato secco di Plutone in Capricorno, avrebbe posto l’accento soprattutto su due fronti: terremoti e rivoluzioni.
E’ proprio ciò a cui stiamo assistendo: senza soffermarci troppo sui vari sismi, che tuttora continuano e che continueranno anche in futuro – almeno fino a quando non si allenterà la quadratura -, particolarmente significativa è invece la rivolta che, iniziata come “la primavera araba” sta adesso incendiandosi per un video realizzato sulla vita del Profeta e giudicato blasfemo. La reazione e’ stata immediata ed e’ costata la vita all’ambasciatore americano a Bengasi ma ancora aumentano ogni giorno le rivolte in tutto il mondo che, perfettamente strumentalizzate, si stanno espandendo anche ad altri paesi occidentali, come Inghilterra e Germania. La particolare forza di questa quadratura dipende dal fatto che cade esattamente sul Punto Vernale – 0° Ariete – considerato simbolicamente come l’Ascendente terrestre. L’attuale transito di Marte in Scorpione, dove cade l’Asc. degli USA, richiama l’aggressività verso questo Paese proprio in occasione della celebrazione delle vittime dell’11 settembre 2001.



La Luna Nuova del 16 settembre 2012 vede la congiunzione della Fase a Mercurio e la contemporanea opposizione all’Urano già citato: i giovani continueranno ad essere al centro di rivolte e instabilità politica. Anche le telecomunicazioni saranno soggette a cambiamenti: possibili cambi repentini e inaspettati di gestione delle più importanti testate giornalistiche. Purtroppo l’aspetto negativo di Marte a Venere continua a evidenziare un trend molto negativo per quanto riguarda la violenza alle donne.
Per quanto riguarda l’Italia, siamo ancora lontani da una soluzione definitiva della crisi economica in cui il Paese versa e soprattutto sarà in aumento la disoccupazione giovanile, portando ad ulteriori proteste e disordini.

Di Laura poggiani - Tutti i diritti riservati


sabato 15 settembre 2012

UN COMPLEANNO… ESPLOSIVO!


Trascorso in Afghanistan, il genetliaco del principino inglese è stato alquanto movimentato, poiché la divisione che lo ospitava è stata attaccata dai Talebani, fortunatamente, senza conseguenze per Henry ma ciò costato la vita a due marines. Com’è noto i giorni prima e dopo il compleanno sono quelli più particolari e difatti in quest’ottica rientra perfettamente lo scandalo suscitato dalle foto a Las Vegas ma soprattutto, proprio pochi giorni fa, la promessa dei Talebani di trovarlo per ucciderlo.
La RS appena iniziata è estremamente pericolosa soprattutto per la sua vita e la sua attività professionale ma non per quella affettiva: insomma continuerà, finché il destino glielo permette, a coltivare avventure femminili tra un pericolo e l’altro.

Di Laura Poggiani - Tutti i diritti riservati 

ANNO DIFFICILE PER BLASCO



Com’è noto, il celebre cantautore Vasco Rossi ha avuto diversi problemi di salute che, però, il Nostro ha teso a minimizzare riconducendoli a malesseri momentanei. C’è chi invece parla di depressione e certamente gli attacchi che il cantautore ha riservato a molti suoi colleghi via Twitter sembrano effettivamente avvalorare questa tesi. Ieri un nuovo ricovero in ospedale che marca ancora la criticità della salute.
La RS 2012/13 è piuttosto critica: Marte promette guai a 360°, soprattutto sul piano della salute, e le posizioni del Sole e dell’Asc non fanno che rendere ancora più critica questa configurazione ed anche il matrimonio, che il cantautore ha definito “una sconfitta” in quanto lo avrebbe fatto soltanto per garantire dei diritti alla sua compagna, dalla RS sembra più il frutto di un atto di rabbia che di un atto d’amore. Ancora più critica, però, la RS del 2013/14 che, se dovesse trascorrere nella sua residenza abituale, potrebbe anche essere davvero pericolosa per  la sua vita.

Di Laura Poggiani - Tutti i diritti riservati


mercoledì 5 settembre 2012

“PINTURICCHIO” PARTE PER L’AUSTRALIA


E’ una notizia che qualcuno si aspettava e molti altri invece speravano non fosse vera: Alex Del Piero lascia l’Italia dopo aver firmato un contratto che, per due anni, lo vedrà indossare la maglia azzurra del Sydney, in Australia. E’ una  scelta molto importante perché, al di là di quello che può significare sotto il profilo sportivo, coinvolge, com’è facilmente intuibile anche la persona e la famiglia stessa di “Pinturicchio”.
Le scelte apparentemente drastiche e improvvise sono in realtà molto meditate, perché il Nostro è molto Scorpione, con Venere, Marte e Sole nel Segno e la congiunzione Sole/Marte, in particolare, lo porta a decisioni che assomigliano molto di più a veri e propri tagli con una situazione precedente di cui intende chiudere definitivamente un capitolo che non il desiderio di nuove esperienze o cambiamenti estemporanei.
Certo è che, però, se Alex trascorrerà il compleanno prossimo a Sydney non avrà di fronte a sé un anno semplice, con Marte dominante all’MC, un Asc. di RS in Casa 8, che sottolinea un anno molto problematico per la salute e il denaro, anche se la presenza di Venere in Casa 7 di RS potrebbe comunque garantire una felice soluzione.

Di Laura Poggiani - Tutti i diritti riservati

domenica 2 settembre 2012

ARREDAMENTO E ASTROLOGIA




Tra le persone piu’ interessanti che non hanno esitato a mostrare la loro personalita’ attraverso le proprie mura domestiche, c’e’ la comica di Zelig Valeria Graci (nata a Milano il 22 agosto 1980, ora sconosciuta). Colpisce, da un lato, la sua solarita’ tipicamente leonina con la quale dichiara di amare il mostrare i propri argenti di famiglia o decorazioni un po’ barocche, come bordature d’oro alle stoviglie. Dall’altro, pero’, e’ impossibile non notare il suo lato preciso quasi maniacale: in sala da pranzo possiede ben due vetrine, una per le stoviglie ed una per i bicchieri, dove i bicchieri sono divisi per genere e addirittura catalogati tra quelli in cristallo, in semplice vetro, flut, ecc. mentre la Nostra dichiarava contenta che, alla fine di ogni pranzo, repentinamente prelevava i bicchieri, li lavava e immediatamente li ridepositava nella loro catalogazione di partenza, onde evitare involontari confusioni. In Vergine, infatti, Valeria ha Giove e Saturno e quest’ultimo e’ in aspetto positivo alla Luna, in Capricorno. Questa configurazione spiega anche un’altra passione tutta casalinga della comica milanese: la sala da pranzo/salotto ha le pareti bianche ma la mobilia rigorosamente nera. Se questa scelta e’ motivata, a suo dire, per far meglio risaltare le argentierie, il che e’ verissimo, e’ altrettanto vero che poi viene dichiarato come sul tavolo nero metta una tovaglia di fiandra nera dove spiccano le stoviglie magari anch’esse nere ma con bordo dorato o argentato. Il nero e’ un colore saturnino e la Luna appena segnalata in questa scelta sembra davvero farla da padrone.
I personaggi che pero’ hanno aperto la loro porta alla TV (ne citiamo solo alcuni giusto per permettere al lettore qualche comparazione: Ilaria Occhini, Daniela Poggi, Laura Efrikian) hanno tutti dei lati astrologici comuni: una forte caratterizzazione di segni d’Aria, soprattutto Bilancia (anche in questo caso in Bilancia troviamo addirittura sia Marte che Plutone), abbinata a valori Cancro e Pesci. Se qui infatti in Cancro troviamo Venere, davvero impressionanti sono i temi della Occhini e della Poggi, peraltro presentate assieme: la Occhini evidenzia la congiunzione Luna/Nettuno mentre la Poggi  ha Sole/Nettuno e difatti ambedue hanno preferito un’illuminazione con luci basse anziche’ i classici lampadari o faretti. La Efrikkian,invece, riassume nel suo tema la sintesi perfetta di quanto sopra esposto: ha un poderoso stellium in Casa 12 e in Cancro e, com’e’ noto, l’attrice ha lavorato anche per tre anni come arredatrice.

Di Laura Poggiani - Tutti i diritti riservati

sabato 25 agosto 2012

L’IRREQUIETO HENRY WINDSOR DEL GALLES




Pubblichiamo volentieri il bel ritratto astrologico del principino Henry d'Inghilterra inviatoci da Kirmi.


Personaggio interessante il principe Henry Windsor del Galles, sicuramente figlio di questo secolo così aperto e permissivo anche per chi appartiene a casate importanti la cui immagine deve essere salvata a qualunque costo.
Naturalmente negli ultimi 50 anni così non è stato e Henry non viene meno a questo comportamento che sembra quasi un obbligo.

L’ascendente in Capricorno  gli conferisce tenacia,  ambizione e una certa tendenza al dispotismo, e da qui certi suoi comportamenti che lasciano perplessi dove emerge una gran voglia di arrivare a conquistarsi un posto autorevole nella vita, ancora maggiore di quello che ha per nascita.
Il signore dell’ascendente, Saturno, in un segno così impegnativo come lo Scorpione (Lui Scorpione lo è molto, dato che il Sole Vergineo, si trova in ottava casa) conferisce una grande curiosità.
Ciò che non è lecito caratterizza in modo imprevedibile e di difficile contenimento le sue azioni che sono rivolte alla pura soddisfazione delle sue esigenze che non tengono conto del suo stato sociale.
In più la larga quadratura  del Sole con Nettuno lo rende poco portato a seguire le normali regole che reputa troppo strette.
Ancora, l’ascendente in Capricorno, crea dentro di Lui la convinzione di non essere abbastanza amato ed accettato da chi lo circonda, ecco che coglie ogni possibile motivo per emergere ed attirare l’attenzione facendo le cose più strane,  che non si aspettano da un principe di una casa reale che vive ancora sotto i riflettori

Il Sole in Vergine posizionato in una casa che porta continui cambiamenti e rinnovamenti di vita toglie di molto quella timidezza e inibizione tipica del segno, anzi gli fa amare la trasgressione.

Si nota nel suo tema di nascita una profonda mancanza di affetto di cui Lui sarà alla continua ricerca, Non fa certo difetto di sensibilità e amore, donatagli da una Venere in Bilancia anche lei in ottava casa che stimola le curiosità sul sesso e da una bellissima Luna in Toro nel campo della famiglia, la mancanza che ha subito gli ha certamente creato un vuoto difficile da colmare.

Il sestile Venere e Marte  parla di un forte desiderio di dissolutezza, mondanità e lusso.
Marte il pianeta della volontà in Sagittario, segno di curiosità semplice ed immediata, insieme ad Urano, nello stesso segno, pianeta dell’estroversione sono nella casa della libertà più assoluta di pensiero, azione  e movimento, fanno si che le sue azioni abbiano l’entusiasmo di una persona che accetta la trasgressione e le amicizie altrettanto originali come normalità di vita.

Grande è la sua voglia di essere protagonista nella vita senza badare se ciò si rivolta contro di lui, nonostante la nobile nascita non sarà facile arrivare in fretta ad essere ammirato e stimato come lui desidera, più facilmente nella seconda parte della sua vita

La Rivoluzione Solare  in corso, se il compleanno l’ha trascorso a Londra, parla di un anno impegnativo in vari campi, qualche disavventura in amore,  attacchi alla persona da nemici conosciuti, comunque Lui supererà tutto brillantemente per un bellissimo Giove svettante in questo cielo di Rivoluzione Solare. Farà diversi viaggi, anche per mare che gli resteranno nel cuore per la gioia e l’entusiasmo che proverà.

Siamo ormai vicini al prossimo compleanno , alla nuova Rivoluzione Solare, che  se trascorsa a Londra, lo vedrà ancora viaggiare e conoscere cose, posti e situazioni nuove, colpi di fulmine in amore , qualche dispiacere ed il consiglio di non esporsi molto in cose spericolate che potrebbero avere conseguenze non proprio piacevoli, in modo particolare quando Marte, prossimamente raggiungerà il Saturno di nascita.


 Di Kirmi - Tutti i diritti riservati


venerdì 24 agosto 2012

DIMMI DOVE ABITI E TI DIRO' CHI SEI


Osservando le abitudini e l'arredamento della casa di una persona emergono i suoi lati caratteriali, le sue passioni, la sua vita. Se poi si confronta tutto questo con il TN della persona, la cosa diventa davvero intrigante.

Da qualche tempo Laura Lattuada cura la trasmissione "Passpartout" dove viene mostrata la casa di un personaggio famoso, che si "racconta" attraverso i suoi gusti, l'arredamento delle stanze, gli oggetti che sceglie. Particolare interesse ha destato in me la visita alla casa della giornalista Monica Setta, nata il 5 agosto 1964 a Brindisi (ora sconosciuta). La giornalista, infatti, con una fraseologia che va molto di moda quando ci si vuole dare un tono particolare ha commentato la scelta del colore rosso predominante nel suo arredamento, dicendo che è un colore molto affine al suo segno zodiacale, il Leone. La giornalista non deve avere molto chiari gli abbinamenti colore/segno zodiacale, visto che il colore del Leone è indiscutibilmente il giallo o, al limite, l'arancio mentre il rosso è il colore dei segni marziani, Ariete e Scorpione. Non disponendo dell'ora, viene a mancare il grosso input dato dall'Asc. e dalle Case ma anche così il suo TN è comunque emblematico: la Nostra ha una bella congiunzione Venere/Luna/Marte in Cancro al sestile di Plutone in Vergine. Una Luna "scorpionizzata" quindi che la porta ad esprimere la sua femminilità come una Scorpione, più che una Leone. Difatti si mostra vestita sensualmente di nero e  dichiara che anche in casa   non porta mai un tacco inferiore al 12. L'accenno all'altezza del tacco ci porta immediatamente a focalizzare l'attenzione sull'accessorio scarpe: Monica ha moltissime scarpe, armadi e scarpiere piene e, soprattutto, ha nel suo armadio gli abiti ben catalogati per nome di stilista. Impossibile non riconoscere in tutto questo i valori Vergine: Plutone, Mercurio e Urano spiccano infatti nel sesto segno zodiacale. Anche l'unico elemento davvero leonino che appare evidenziato nella sua casa, la bigiotteria con strass, in realtà rimanda sia al Trigono d'Acqua tra lo stellium cancerino prima citato, Nettuno in Scorpione e Saturno in Pesci, ricordando, con il luccichio degli strass, più i giochi di luce dell'acqua che non quelli del luccichio solare ma, avendo una collezione di gioielli e bigiotteria molto estrosa, in particolare anelli e orecchini, rimanda ancora una volta a quel Mercurio virgineo congiunto ad Urano, l'eccentricità fatta... pianeta!

Di Laura Poggiani - Tutti i diritti riservati

lunedì 20 agosto 2012

LA CADUTA DI GIANNA



Un metodo previsionale astrologico è efficace allorquando le interpretazioni che questo indica sono verificabili e ripetibili. Così, chi si occupa di Astrologia Attiva, si trova a consigliare il proprio interlocutore di evitare determinate posizioni considerate pericolose.
Cosa mai avrebbe potuto consigliare allora a Gianna Nannini un astrologo di A. A. qualora la cantante, ipoteticamente parlando, fosse andata a consultarlo in prossimità del suo compleanno? Sicuramente di trascorrere altrove il genetliaco in quanto l’Asc. In Casa 1, con uno stellium a cavallo dell’Asc tra cui il Sole in Casa 1 e Saturno in Casa 6, avrebbero fatto pensare a seri problemi di salute nel corso dell’anno. Difatti così è stato e la cantante, durante una passeggiata in bicicletta nei dintorni di Siena, per evitare un cinghiale, è caduta rovinosamente fratturandosi il malleolo.

Di Laura Poggiani - Tutti i diritti riservati