venerdì 9 novembre 2018

COLPO DI SCENA SUL CASO ORLANDI?




In questi ultimi giorni alcune ossa ritrovate durante dei lavori di ristrutturazione nella portineria della sede del Nunzio Apostolico in Vaticano hanno fatto subito ripensare al caso ancora insoluto della scomparsa Emanuela Orlandi. In attesa che l’analisi del DNA su questi reperti possa gettare maggior luce su questi avvenimenti, ecco quanto avevo scritto in un mio articolo:

http://www.astralis.it/EOrlandi.htm


Testi di Laura Poggiani - Tutti i diritti riservati

lunedì 29 ottobre 2018

TUTTA COLPA DELLA LUNA!





Nel report relativo alla Luna Piena di ottobre 2018, http://astralisblog.blogspot.com/2018/10/la-luna-piena-di-ottobre-2018.html, avevamo scritto:
“La fase presenta criticità in particolare nei settori inerenti la tecnologia,  le comunicazioni e i trasporti in genere. Sarà possibile il verificarsi di eventi quali esplosioni o azioni imprevedibili e rapide. Ancora le donne saranno oggetto di azioni negative nei loro confronti.”
A questo proposito si sono verificati: l’attentato alla Sinagoga di Pittsburg (USA) (peraltro segnalati nelle aree geografiche a rischio), la caduta di ben 2 velivoli, il primo a Leicester e il secondo in Indonesia e,  infine, almeno per ora, l’attentato terroristico a Tunisi che ha visto per protagonista proprio una donna suicida.

Testi di Laura Poggiani – Tutti i diritti riservati

sabato 27 ottobre 2018

LA DIFESA IN TV DI ANTONIO






In attesa del terzo grado di giudizio , adesso, contrariamente a quanto ha fatto finora, Antonio Logli sembra voler affidare la sua difesa alla discussione del suo caso a un maggior utilizzo dei mass media dove, per la prima volta, è comparso anche il figlio. A questo proposito si ricorda quanto avevamo segnalato lo scorso gennaio, prima di conoscere il verdetto dell’appello. 



Testi di Laura Poggiani - Tutti i diritti riservati

martedì 23 ottobre 2018

LA LUNA PIENA DI OTTOBRE 2018







 












Era chiamata dai Pellerossa “Luna del Cacciatore” in quanto in questo periodo si poteva cacciare proficuamente prima dell’avvento del clima più rigido.

La fase presenta criticità in particolare nei settori inerenti la tecnologia,  le comunicazioni e i trasporti in genere. Sarà possibile il verificarsi di eventi quali esplosioni o azioni imprevedibili e rapide. Ancora le donne saranno oggetto di azioni negative nei loro confronti.

Aree geografiche a rischio: USA, Cuba, Mongolia, Germania, Algeria, Russia.


 












Per quanto riguarda l’Italia malcontento e proteste si avranno soprattutto nei settori del Pubblico Impiego in generale e in particolare quello della Sanità e della Giustizia.

Qualora siano calendarizzati dei congressi di partito, questi saranno piuttosto caotici e vivaci.

















L’Astro-Meteo ci segnala un periodo inizialmente molto piovoso e umido ma successivamente più secco e con temperature sopra la media.





  Testi di Laura Poggiani – Tutti i diritti riservati.