martedì 8 aprile 2014

ECLISSE DI LUNA APRILE 2014




Aprile è un mese molto importante astrologicamente. Si è infatti aperto con il passaggio della Luna in Toro, proprio sulla luminosissima stella  Aldebaran  e nella costellazione delle Pleiadi: la natura di queste stelle ha dato il via a fenomeni sismici di una certa rilevanza, tra i quali il più importante è stato il terremoto del Cile di 8.2 della scala Richter. Il mese prosegue con l’allineamento planetario di Marte, molto vicino  alla Terra, e questo, ancora una volta,  sottolinea un periodo non esattamente tranquillo, data la natura del Pianeta in oggetto: notiamo infatti la ripresa di tumulti e conflitti, soprattutto per la conquista della propria indipendenza come in Ucraina ma anche della predominanza di estremismi di destra, come nelle recenti elezioni in Ungheria. Arriviamo quindi all’eclisse di Luna del 15 aprile, la prima delle 4 eclissi di quest’anno, due di Luna e due di Sole, tutte visibili dagli Stati Uniti e proprio per questo particolarmente delicate per questo Paese.

Come abbiamo più volte avuto occasione di sottolineare, l’Eclisse di Luna, che in questo caso è Totale, influenza le masse e pertanto si avranno maggiori tumulti e movimenti popolari. E’ anche una fase che influenza in modo particolare le donne, soprattutto chi ha Pianeti o AS in Ariete e Bilancia, Segni coinvolti da questa Fase, ma anche Cancro e Capricorno. Per tutti è bene comunque evitare di effettuare indagini diagnostiche attorno a questo giorno perché saranno facilmente suscettibili di errori.

L’Eclisse forma una Grande Croce Cardinale (ma non da luogo anche al Grande Quadrato che invece viene formato da Urano, Giove, Marte e Plutone); inoltre,  in particolare, Marte si trova congiunto alla Luna, mentre Plutone si oppone a Giove: anche se nei Segni Cardinali, quindi, il coinvolgimento di Marte e Plutone “scorpionizza” la Fase: sono possibili grandi movimenti di masse, problemi connessi al petrolio, fase critica per il mercato borsistico ma anche possibilità di fenomeni naturali quali movimenti tellurici, esplosioni improvvise, difficoltà di comunicazione e nei trasporti.

Aree geografiche a rischio: Canada, USA e Messico.

Per quanto riguarda l’Italia, proseguono  le contestazioni nel settore pubblico, soprattutto nel settore dell’Istruzione.  Particolarmente perniciose possono risultare le alleanze con i Paesi-partner e  la diplomazia in generale mentre la comunicazione verbale risulterà particolarmente aggressiva e foriera di ulteriori tensioni.

Sotto il profilo meteorologico, finalmente avremo un periodo di sole e temperature sopra la media stagionale, che fara’ presagire l’imminenza di un’estate anticipata.


Di Laura Poggiani – Tutti i diritti riservati.


venerdì 4 aprile 2014

CASO RAGUSA: IL SUPERTESTIMONE




Lo scorso gennaio (http://astralisblog.blogspot.it/2014/01/a-che-punto-eravamo.html) avevamo anticipato l’evolversi della situazione giudiziaria di Antonio Logli, preponderando per un rinvio a giudizio e un anno non facile per lui e la sua famiglia.

Ormai stiamo arrivando alla scadenza delle indagini sul caso di Roberta Ragusa e gli inquirenti, tra non molto, dovranno decidere se archiviare o rimandare a giudizio il marito della donna scomparsa. Già è stato annunciato come la Procura intenda avvalersi proprio del rinvio a giudizio, malgrado non sia stato rinvenuto il corpo della donna, basandosi sulla testimonianza, ritenuta affidabile, del supertestimone Loris Gozi che avrebbe visto l’accusato, la fatidica notte tra il 13 e il 14 gennaio di due anni fa, mentre litigava e caricava molto rudemente in macchina una donna che poteva essere proprio Roberta.

Interessante il confronto tra il tema di Gozi e quello di Logli. Innanzi tutto quest’ultimo ha la Luna in Gemelli, Segno abituato a non brillare particolarmente per sincerità, in una posizione decisamente inquietante per la figura femminile e la moglie in particolare in quanto connessa ai lutti. Ebbene, proprio su questa Luna viene a collocarsi un poderoso stellium, tra cui il Sole, di Loris Gozi: la dialettica tra queste due persone, quindi, verte su una possibile morte inerente una donna legata a Logli.  Il segnale un po’ inquietante, però, deriva dall’aspetto negativo tra Saturno e Marte nel TN di Gozi: una vita piena di tribolazioni e a tratti problematica, tanto da fargli preferire, inizialmente, di non dire niente su quanto ha visto e questa stessa configurazione si va a intersecare con la persona  e l’immagine di Logli mentre quest’ultimo ha analoga configurazione a governare il settore economico. Insomma, il supertestimone  è perfettamente in grado di capire la psicologia di Logli in quanto alcuni lati caratteriali sono simili e per questo in grado anche di capirne gli stati d’animo.

Insomma, questo giallo che sta sempre più appassionando l’Italia è ancora ben lontano dall’escludere nuovi colpi di scena anche se purtroppo sarà ben difficile che dia segnali concreti sul ritrovamento dei resti di Roberta che, gli inquirenti, danno come tomba probabile quella della palude attorno al Lago Puccini, piena di sabbie mobili e di gamberi killer in grado di far scomparire qualsiasi traccia.



Di Laura Poggiani – Tutti i diritti riservati

lunedì 31 marzo 2014

LA LUNA NUOVA DI MARZO/APRILE 2014




Questa Fase è segnata dalla congiunzione con Urano e, pertanto, sottolinea anche gli aspetti che questo pianeta forma ormai da tempo con Plutone e Giove. E' un periodo quindi all'insegna della instabilità, della dinamicità, delle idee di cambiamento e di eliminazione del conservatorismo. La spinta innovativa è sempre più inarrestabile ma produce, per contrapposizione, anche un altrettanto ferma reazione atta a mantenere inalterato lo status quo. Da queste due forze contrapposte possono insorgere ribellioni, agitazioni e manifestazioni esuberanti delle proprie idee.

Fluttuazioni del mercato borsistico che però tende al ribasso. Sono anche possibili variazioni notevoli del prezzo del petrolio sia in positivo che in negativo.


Possibili smottamenti derivanti da forti piogge.

Aree geografiche a rischio: Messico, Gran Bretagna, Francia e Marocco.
 Per quanto riguarda l'Italia, la presenza di Marte Dominante non fa presagire periodi tranquilli per l'andamento del Paese. Si acutizzano le tensioni già latenti, le proteste saranno più vibranti, con possibili risvolti a tratti anche violenti. Il settore della Pubblica Amministrazione, della scuola in particolare, sarà quello più soggetto a cambiamenti.
 
Per quanto concerne le condizioni atmosferiche, dopo un primo periodo ancora di temperature sotto la media stagionale, si proseguirà con un clima più ventoso ma sempre molto instabile, dove le piogge potranno assumere a tratti un carattere di rovescio.


Tutti i diritti riservati

venerdì 28 marzo 2014

E SE PUTIN SEGUISSE L’ ASTROLOGIA ATTIVA?




Com’è noto, ultimamente sono stati tradotti in russo alcuni testi pietre miliari della  A.A., sono stati fatti alcuni importanti seminari e persino una lunga intervista televisiva. E’ altrettanto risaputo che molti capi di Stato sono abituati a farsi seguire dall’astrologo ed allora  proviamo a immaginare se Putin si fosse rivolto ad un astrologo  di A.A. che RS avrebbe mai potuto avere che giustifichi gli inquietanti avvenimenti che stiamo osservando nei vari telegiornali.

Per prima cosa, quando una persona si rivolge ad un astrologo attivo, occorre capire quali sono i suoi obiettivi. Nel caso dello zar Putin, quali possono essere? Sicuramente di espansione economica, di rafforzamento della propria posizione politica ma anche il desiderio, mai sopito, di ricostituire la Grande Russia. E’, questo, un progetto che viene accarezzato già da un po’, descritto persino  in un libro di fantapolitica di uno scrittore americano che prevedeva, con largo anticipo, proprio l’invasione della Crimea prima e dell’Ucraina fino all’Estonia poi. E allora, se Putin si fosse rivolto ad un astrologo, prospettandogli questi possibili obiettivi, l’astrologo avrebbe preso in considerazione la RS decisamente negativa di Obama, che ne indica anche la minor  forza e avrebbe cercato di valorizzare il più possibile la RS del suo cliente.

Ma vediamo cosa propone la RS 2013 di Putin. Eretta per Mosca, questa è in parte peculiare ed il punto maggiore di forza è costituito proprio dalla posizione di Giove, sulla cuspide della Casa 11, la miglior posizione in assoluto per questo benefico Pianeta. Qualcuno potrebbe obiettare che non è una RS adatta a proporre una  guerra, ma dobbiamo ricordare che la Russia è riuscita ad annettersi la strategica penisola della Crimea quasi pacificamente, con un semplice referendum, senza finora grossi spargimenti di sangue. Marte però  è in posizione alquanto infelice, che un astrologo di A.A. avrebbe cercato di evitare, e giustifica ampiamente il grado di isolamento in cui il capo di stato russo si viene di conseguenza a trovare adesso. Ad ogni modo un Giove così strategico è entrato in azione agendo anche sulle amicizie e le alleanze. 



Di Laura Poggiani – Tutti i diritti riservati

giovedì 20 marzo 2014

EQUINOZIO DI PRIMAVERA 2014




L'Equinozio di Primavera segna l'inizio dell'anno astrologico terrestre e quello di quest'anno riassume buona parte delle tensioni che hanno caratterizzato il periodo iniziato con la quadratura Urano-Plutone: il deside-rio di cambiamento si scontra con il conser-vatorismo; il machismo continua a cercare di prevaricare il mondo femminile ma, per fortuna, l'aspetto positivo del Punto Vernale a Saturno fornisce anche i mezzi per agire sugli avvenimenti in maniera meno impulsiva e più razionale.

L'Islam sarà ancora artefice di eventi che cattureranno l'attenzione del mondo e saranno però anche segnale di instabilità e resistenza ai cambiamenti.

Aree geografiche a rischio: USA, Australia, Egitto e Turchia.
 Per quanto riguarda l'Italia, vi potranno essere problematiche attinenti ad alleanze, partecipazione ad azioni congiunte nonché guerre dichiarate. Il problema del recupero di maggiori risorse economiche sarà invece fonte di agitazioni e contestazioni.
 
Ci apprestiamo ad avere una Primavera marcata-mente umida e piovosa, inizialmente con temperature piuttosto alte ma successivamente più fredde del consueto.


Tutti i diritti riservati

domenica 16 marzo 2014

LA LUNA PIENA DI MARZO 2014




Con questa Fase vi è una maggior distensione delle problematiche nate precedentemente . E’ anche il periodo in cui vi è maggior difficoltà a trovare una soluzione per le situazioni di conflitto in cui non vi sia una decisione rapida in quanto vi è il rischio di un arroccamento delle parti sulle proprie posizioni. Sono possibili azioni o vertici che coinvolgono Israele e l’Ebraismo in genere.
Aree geografiche a rischio: USA, Libia, Niger.
Per quanto riguarda l’Italia, al centro dell’attenzione saranno il benessere pubblico e le alleanze che metteranno in discussione la partecipazione del nostro Paese ai vari conflitti già in atto. Saranno possibili manovre che avranno per oggetto fondi privati (azioni, obbligazioni).


Sotto il profilo atmosferico, periodo caratterizzato da piogge e umidità ma temperature sopra la media stagionale.


Tutti i diritti riservati

venerdì 14 marzo 2014

LO SCONFORTO DI ALESSANDRA




E’ stato un fulmine a ciel sereno: mentre ancora non si placa lo sbigottimento nell’apprendere che due minorenni poco più che bambine, avevano messo su un giro a luci rosse unicamente per potersi permettere di acquistare oggetti firmati, l’inchiesta inizia a sondare i nome degli uomini, molto in vista, che avevano frequentato le ragazzine, incuranti del fatto che avevano di fronte due bambine. Tra questi, spicca all’improvviso il nome di Mauro Floriani, ex capitano della Guardia di Finanza, manager  di Trenitalia nonché marito della Senatrice Alessandra Mussolini, peraltro sempre molto impegnata proprio nella lotta sia alla violenza contro le donne che alla pedofilia. Pur nello sconvolgimento emotivo della situazione, la reazione di Alessandra non si è fatta attendere e dai giornali leggiamo che costei ha subito buttato  fuori di casa il marito.

Dalla RS di Alessandra, che quasi certamente ha trascorso in Italia, si legge chiaramente la fine del matrimonio: l’AS cade in Casa 5, il matrimonio, Urano  in cuspide colpisce anche la Casa 7 ad indicare senza ombra di dubbio una possibile separazione repentina a cui si aggiunge un poderoso stellium in Casa 4, sottolineando come la famiglia, la casa, sarebbero stati al centro degli avvenimenti dell’anno.


Di Laura Poggiani – Tutti i diritti riservati