giovedì 18 dicembre 2014

LA SPLENDIDA VIRNA


Come vuole l'iconografia astrologica, quando si parla di Venere in posizione  codominante, Virna Lisi ha saputo racchiudere in se' tutto lo charme, lo stile, il fascino tipicamente bilancino o venusiano che l'ha resa famosa come attrice e che non ha mai avuto una sbafatura nel suo essere cosi' naturalmente signorile e femminile. 

Adesso ci ha salutati per un palcoscenico molto piu' grande dove sicuramente la trovera' stella tra le stelle ma la sua RS ancora una volta non smentisce: l'AS pone l'accento sui lutti (ricordiamo che nel 2013 la Lisi aveva perso il marito) ma anche la morte,  ed ancora una volta, come abbiamo gia' notato per il cantante Mango, uno stellium nella casa che ci ricorda la fine della vita oltre che i ricoveri, ci fa dedurre che si sia concluso un ciclo. 


Di Laura Poggiani – Tutti i diritti riservati


giovedì 11 dicembre 2014

FIRENZE E IL SEGNO DELL’ARIETE


Sin dall’antichità gli astrologi hanno cercato di mettere in relazione ciascuna area geografica (città o Nazione) con un Segno Zodiacale. 

A partire dal celebre assunto di Ippocrate che recita “noi siamo dove viviamo", le caratteristiche di ciascuna zona della Terra appaiono, all’occhio attento di un astrologo, sempre ben precise e sono come "assorbite" dai suoi abitanti. Chi ha modo di lavorare in settori che gestiscono i dati di nascita dei residenti di una determinata città, ad esempio, noterà facilmente una preponderanza di un segno anziché di un altro di quella zona e non sorprende notare come questi Segni predominanti siano assolutamente compatibili con le peculiarità caratteriali e storiche di quel luogo.

Tolomeo aveva provato a ripartire le aree geografiche sovrapponendo la fascia zodiacale (ove ogni Segno ha un'ampiezza di 30°) all'eclittica terrestre, in modo tale che le Nazioni che si trovavano ad Ovest, coincidente con il punto Vernale a 0° Ariete, venivano appunto attribuite a questo Segno,  si procedeva poi in moto antiorario, verso Sud-Cancro, quindi Est-Bilancia e infine Nord-Capricorno  (Claudio Tolomeo, Tetrabiblos, Libro II).

Successivamente, molti altri astrologi si sono cimentati nell'approfondire, studiare e ripostulare gli abbinamenti Segno/Nazione, basandosi addirittura sulla popolazione e la politica nazionale. Su queste premesse, tradizionalmente, ci è stato tramandato che la Spagna appartiene al Sagittario, l'Inghilterra all'Ariete, l'Italia al Leone e via dicendo. Eppure la semplice analisi della costituzione di una Nazione o la fondazione di una città non convincono troppo in quanto l’agglomerato urbano e il territorio stesso è comunque antecedente.

Ma i testi ci tramandano il momento esatto, sotto il profilo astrologico, della nascita del capoluogo toscano:
“…  per consiglio di savii astrologhi al cominciamento che rifondarono Firenze presero l'ascendente del segno dell'Ariete, essendo il sole nel grado della sua esaltazione, e il pianeta Mercurio congiunto a grado col  sole, e il pianeta di Marte in buono aspetto dell'ascendente, acciòche la città moltìplicasse, e per potenza d'armi, e di cavalleria, e di popolo sollecito e procacciante Marte e mercatanzia, e germinasse d'assai figliuoli e  grande popolo".

Non appare  pertanto strano che croce e delizia della citta’ fosse inizialmente proprio una statua di Marte, alla fine talmente odiata dai cittadini (in quanto reputavano portasse sfortuna) da trarre un grosso sospiro di sollievo allorquando una piena dell’Arno la trascino’ via ma lasciando, per memoria dei posteri, una targa tuttora visibile sul Ponte Vecchio.









Di Laura Poggiani – Tutti i diritti riservati




martedì 9 dicembre 2014

…E POI IL FRATELLO


La vita di uno Scorpione e’ sempre molto particolare ma visto che il Segno e’ associato anche alla morte, anche questa non puo’ essere priva di  eventi davvero peculiari. Cosi’, a sole 24 ore dalla scomparsa del cantante Pino Mango, di cui abbiamo gia’ diffusamente parlato precedentemente, ecco giungere la notizia che anche il fratello maggiore Giovanni, proprio  durante la veglia al fratello, e’ venuto meno sempre a seguito di un infarto.
Riprendiamo allora la RS di Pino Mango e osserviamo come questa presenti un poderoso stellium nella Casa relativa alla famiglia. Ma, va sottolineato ancora una volta, si possono segnalare con l’Astrologia i periodi critici, per noi e i nostri familiari, ma un evento cosi’ irrimediabile non e’ possibile evincerlo.

Di Laura Poggiani – Tutti i diritti riservati


lunedì 8 dicembre 2014

QUANDO L’OROSCOPO DIVENTA CRITICO


Com’è noto, tramite l’analisi astrologica si possono individuare molte criticità che ci permettono di effettuare previsioni, anche precisissime. Ma ci sono cose che non sono prevedibili nemmeno con l’Astrologia: una di queste è la morte. E’ però vero che la RS ci permette di individuare comunque quando lo stato di salute non è al top e, in determinate condizioni, può addirittura diventare pericoloso.

E’ di questa mattina la notizia che il cantante Pino Mango, durante un suo concerto, mentre cantava la sua famosissima canzone d’esordio “Oro”, sia stato stroncato da un infarto, accasciandosi sul palco. Ancora una volta, innanzi tutto, non ci sorprende troppo la constatazione che ci troviamo nei pressi del compleanno, anche se un po’ oltre i 20 giorni. La RS del cantante è però davvero critica: un Urano in posizione dominante nella casa della professione denota un drastico cambiamento nella sua carriera, ma è soprattutto la posizione di Marte e dell’AS, abbinata ad uno stellium che ci parla da un lato della casa dall’altro di possibilità di ricoveri, a sottolineare come lo stato psicofisico del cantante non fosse attualmente ottimale ma, anzi, assolutamente a rischio e, qualora ne fosse predisposto, avrebbe potuto far pensare a difficoltà serie di salute.

Un altro musicista, in questi giorni, è scomparso in circostanze quasi analoghe. Si  tratta di  Manuel De Sica, fratello del celebre Christian. Proprio nel tema di quest’ultimo troviamo come l’anno di RS in corso ponga al centro degli avvenimenti del periodo proprio i fratelli mentre la posizione di Marte nella casa dei lutti ci lascia presagire un avvenimento funesto a carico proprio dell’entourage familiare.

Di Laura Poggiani – Tutti i diritti riservati



lunedì 1 dicembre 2014

LA CADUTA DI CAROLINA

  


E' accusata di favoreggiamento per aver depistato gli inquirenti che cercavano il suo fidanzato, accusato di doping. Così adesso Carolina Kostner rischia 4 anni di squalifica dall'attività sportiva e questo, ovviamente, segnerebbe anche la fine della carriera della pluri-medaglia d'oro e promessa vincente del pattinaggio su ghiaccio.

La RS, molto pesante, è esplicativa, parlando di problemi giudiziari, guai a 360° e possibilità di un drastico cambiamento nell'attività professionale. Tuttociò causando un forte stress potrebbe ripercuotersi anche sullo stato psicofisico.

A noi non resta che fare ancora il tifo, stavolta però nessuna medaglia è in palio ma solo la possibilità di uscire a testa alta da una vicenda che l'ha vista travolta dagli eventi.


Di Laura Poggiani - Tutti i diritti riservati




sabato 22 novembre 2014

LA LUNA NUOVA DI NOVEMBRE 2014




Si apre un nuovo mese astrologico con la Fase di Luna Nuova coincidente anche con l’ingresso in Sagittario del Sole. Questa Fase forma un duro aspetto a Nettuno: la spiritualità e gli ideali saranno messi a dura prova in parte per lo scarso pragmatismo nell’applicare certi dettami ideologici che dovranno fare i conti con la realizzazione pratica, in parte per un’ottica un po’ troppo visionaria che porta a contestare tutto ciò che non trova concordanza con le situazioni ipotizzate. In particolare troviamo ancora una volta in posizione difficile i tre cardini delle religioni monoteiste e, soprattutto, tra queste, la culla della cristianità con i suoi simboli ma anche l’Islam con i suoi.
  
Possibili problemi causati da fughe di gas, avvelenamenti, sostanze tossiche e virus.

Aree geografiche a rischio: Irlanda, Russia, Canada, Golfo del Messico. Inoltre particolare attenzione per le condizioni atmosferiche eccezionali nello stato dell’Arkansas (USA).


Per quanto riguarda l’Italia  saranno al centro dell’attenzione sia il Potere Giudiziario che la politica estera.  Possibili criticità nelle alleanze e con i paesi cosiddetti “amici” e qualora sia in programma in questo periodo qualche congresso politico, questo non sarà affatto privo di momenti di vera e propria bagarre.
 Per quanto riguarda il meteo si segnala un inizio caratterizzato da vento, anche piuttosto gelido, a cui farà seguito un periodo decisamente piovoso e umido.



Di Laura Poggiani - Tutti i diritti riservati

sabato 15 novembre 2014

LORELLA PROTESTA FORTE FORTE FORTE




Lettera aperta di Lorella Cuccarini sul suo sito Internet che spiega i retroscena di una vicenda di ordinaria amministrazione, quando ci sono interessi in gioco, ma molto interessante sotto il profilo astrologico. In breve, la vicenda e' la seguente, raccontata dalla stessa Lorella. La Raffa nazionale, contatta la Cuccarini per il suo programma "forte forte forte" dove Lorella dovrebbe fare da giudice. Lorella accetta  con molto piacere ed organizza i suoi impegni di conseguenza. Poi pero' apprende per vie indirette, e non dalla stessa Raffa, che al suo posto e' stata scelta un'altra persona. Di qui l'amaro sfogo di Lorella che dichiara di non aver mai incontrato personalmente Raffalla per 30 anni e di sperare di non incontrarla piu' per altri 30.

La sua RS non poteva essere meno "parlante": esposizione, durante l'anno, a vertenze, discussioni con gli altri, tendenza a vedere negli altri nemici mentre Marte e Saturno non potevano essere che nella posizione peggiore per una persona dello spettacolo: quella della riuscita professionale.

Di Laura Poggiani - Tutti i diritti riservati