lunedì 6 ottobre 2014

ECLISSI DI LUNA OTTOBRE 2014




 E’ un’Eclissi Totale di Luna, non visibile dall’Italia e, come tutte le Eclissi Lunari, sul piano individuale indica una maggior sensibilità per quanto riguarda le donne, soprattutto se del Segno di Ariete, Cancro, Bilancia e Capricorno o qualora in detti Segni vi siano collocati punti importanti come Ascendente o Luna. E’ un periodo in cui è bene evitare di effettuare analisi mediche perché più soggette ad errori o alterazioni. Inoltre saranno maggiormente verificabili sbalzi di umore e criticità verso gli incidenti pertanto è consigliabile utilizzare una maggiore cautela.
Sul piano mondiale indica grosse difficoltà in tutte quelle situazioni che richiedono diplomazia e nervi saldi. Maggior coinvolgimento delle masse che possono repentinamente dar luogo a ribellioni, insofferenze, azioni anche violente e contestazioni di ogni tipo. Ancora particolare criticità per le donne in genere che saranno le vere vittime degli avvenimenti di questa fase. La religione ancora una volta nel mirino di eventi negativi, soprattutto quella Cristiana ed Ebraica.

Particolare interesse, dati gli avvenimenti che si succedono, riveste l’influenza dell’Eclissi sul Tema Natale dello Stato Islamico (I.S.): 


Questa Fase è fortemente esplosiva in quanto si colloca perfettamente su Urano/Marte Radix,  in aspetto negativo allo Stellium “a relais” in Cancro comprendente la congiunzione dei Luminari a Giove, in aspetto negativo anche all’Ascendente. Assisteremo pertanto a una ulteriore esplosione di violenza dell’I.S. che si rivolgerà maggiormente verso la conquista di nuovi territori ma al contempo subirà anche molteplici perdite che, se proprio non ne fermeranno l’avanzata, né causeranno comunque un ridimensionamento.

Aree geografiche a rischio: Italia, Thailandia.

 Per quanto riguarda l’Italia, anche qui sarà il fronte interno, la volontà popolare a ribellarsi e a dar luogo a vivaci manifestazioni in contrapposizione alle decisioni del Governo. Ancora una volta ospedali e carceri saranno al centro degli avvenimenti del periodo, sia in positivo che in negativo.
 
 Per quanto riguarda il meteo, pur mantenendo le temperature sopra la media e in generale piuttosto calde, inizierà un periodo di tempo alquanto imprevedibile ma caratterizzato da forti piogge che sempre più daranno luogo a quel fenomeno ormai definito con il nome di “bombe d’acqua”.


 Di Laura Poggiani - Tutti diritti riservati

Nessun commento:

Posta un commento